Eventi e Proposte

Corso di formazione su disabilità visiva "Perché ci vuole tatto"

Parte a Bologna, venerdì 15 dicembre, il nostro corso di formazione sulla disabilità visiva "Perché ci vuole tatto".
Tratteremo in concreto temi quali: didattica del braille, impiego di ausili informatici, sostegno all'autonomia sia in casa che all'esterno, inclusione nel gruppo-classe, tecniche di esplorazione degli spazi esterni e di approccio all'arte.
Il corso di 40 ore, del costo di 250,00 euro pagabili con la Carta del Docente, si svolgerà presso:

. Centro Documentazione Handicap (CDH), via Pirandello 24, Bologna

Napoli nel ponte dell'Immacolata dal 7 al 10 dicembre

La Girobussola Onlus in collaborazione con l'associazione Esplora, torna la proposta di viaggio a Napoli, un entusiasmante tuffo nella tradizione e folklore partenopeo dal 7 al 10 dicembre. "Napoli in tutti i sensi - Immacolata 2017"

Venezia 9_12 novembre o 30 novembre 3 dicembre

Eccovi 4 giorni ricchi delle esperienze che La Girobussola ha personalmente cercato, vagliato e sperimentato in modo da essere godute appieno da ipo e non vedenti, come è nostra prerogativa: forniamo noi accompagnatori e mappe tattili ad hoc.

Altro Rilievo: seminario per guide turistiche

altro rilievo

Seminario di formazione di turismo accessibile
per ipo e non vedenti
La percezione tattile e uditiva
dei luoghi e delle opere d’arte,
strumenti e strategie per l’inclusione culturale

Cosa significa, a livello esperienziale, essere ciechi dalla nascita?
Come cambia la conoscenza del mondo e della realtà circostante per chi non vede sin dai primi giorni di vita? Cosa
comporta tutto ciò e cosa ne consegue a livello pratico per un operatore del settore culturale?

In Marocco dall'11 al 20 novembre 2017

Suggestioni dal MAROCCO: viaggio nei sensi
La Valle della Draa e le Dune degli Ebrei
dal 11 al 20 novembre 2017
10 giorni/9 notti
E’ un viaggio di Turismo Accessibile: l’itinerario è pensato per persone cieche e ipovedenti e per chiunque voglia scoprire il Marocco attraverso i sensi

dal 6 Ottobre a Imola corso di formazione "Perché ci vuole tatto", per insegnanti ed educatori

Ad Imola, presso l'ist.Paolini-Cassiano, dal 6 ottobre prossimo partirà il nostro corso di formazione "Perché ci vuole tatto", autorizzato dall'Ufficio Scolastico Provinciale di Bologna per l’a.s. 2017/18 col dispositivo dirigenziale n. 724 del 31/01/2017, che affronterà temi fondamentali relativi al mondo della disabilità visiva.
Tratteremo in concreto temi quali: didattica del braille, impiego di ausili informatici, sostegno all'autonomia sia in casa che all'esterno, inclusione nel gruppo-classe, tecniche di esplorazione degli spazi esterni e di approccio all'arte.

Corso di formazione Perché ci vuole Tatto

Il nostro di formazione sulla disabilità visiva, "Perché ci vuole tatto", quest’anno è stato autorizzato dagli Uffici Scolastici Provinciali dell’Emilia Romagna.
Tratteremo in concreto temi quali: didattica del braille, impiego di ausili informatici, sostegno all'autonomia sia in casa che all'esterno, inclusione nel gruppo-classe, tecniche di esplorazione degli spazi esterni e di approccio all'arte.

Ferrara dal 6 settembre, corso di formazione su disabilità visiva "perché ci vuole tatto"

corso di formazione "Perché ci vuole tatto", autorizzato dall'Ufficio Scolastico Provinciale di ferrara per l’a.s. 2017/18 col dispositivo dirigenziale n. 724 del 31/01/2017, che affronterà temi fondamentali relativi al mondo della disabilità visiva.
Tratteremo in concreto temi quali: didattica del braille, impiego di ausili informatici, sostegno all'autonomia sia in casa che all'esterno, inclusione nel gruppo-classe, tecniche di esplorazione degli spazi esterni e di approccio all'arte.

dal al 9 settembre in Grecia

Grecia
dal 2 al 9 settembre 2017

Durata: 8 giorni/7 notti

25 giugno Faenza e le ceramiche del Museo Zauli

La Girobussola ONLUS vi invita a una nuova imperdibile occasione!
DOMENICA 25 GIUGNO alle ore 15:00: VISITA TATTILE GUIDATA AL MUSEO DI CERAMICHE D’ARTISTA CARLO ZAULI!
Una possibilità più unica che rara quella di poter toccare con mano parte delle incredibili opere ospitate dentro la collezione.

Pages