29 aprile museo Magi.900

Sabato 29 aprile 2017
Ore 15

Arte contemporanea a portata di mano
Inaugurazione del percorso tattile del museo Magi '900

A Pieve di Cento, piccola cittadina a soli 30 minuti da Bologna, c'è uno scrigno che contiene migliaia di opere d'arte realizzate dai protagonisti che prendono parte ai movimenti artistici del XX e XXI secolo. Ricavato in un vecchio silo del grano del 1933 salvato dalla demolizione, il Magi900 è una collezione permanente che ha continuato a rinnovarsi sempre, negli spazi fisici e nelle acquisizioni e nei campi di attività. Sempre attento alle diverse esigenze dei propri visitatori, il Magi900 ha deciso di rendere accessibile la sua collezione a persone con disabilità visiva affidandosi all'intervento della Girobussola. 

Sabato 29 aprile alle ore 15 vi invitiamo pertanto a venire a scoprire alcune delle opere scultoree più significative della collezione, che ospita grandi nomi dei movimenti contemporanei quali Giacomo Manzù, Ercole Drei, Arturo Martini, Giò Pomodoro, Lorenzo Viani e tanti altri, in un percorso espositivo che racchiude piccole e grandi opere di diversi materiali e dai diversi significati.
Accompagnati da personale qualificato andremo a scoprire che le personalità, le tendenze, le problematiche del pensiero contemporanee possono essere alla portata di tutti e che indagare l'arte contemporanea è un piacere per tutti i sensi! 
Contributo euro 15.
Per arrivare:
Da Bologna, con autobus 97c da via Lame 13.40 arriva a Pieve di Cento, fermata Porta Bologna, alle 14.40, fermata autostazione (capolinea)..
Da Ferrara il 550 parte alle 13.45 e arriva alle 14.38., fermata autostazione di Cento (capolinea).
Ritorno: per Bologna 18.20 o 19.25.
Per Ferrara 19.25.
prenotazione necessaria entro il 23 aprile.
Contributo - 15 euro.
Contattateci per eventuali accompagnamenti.

I nostri recapiti:
Marta Giacomoni - 320 25 19 115
Linda CAvicchi - 349 68 16 925
www.girobussola.org
info@girobussola.org